ACCEDI
Venerdì, 12 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Società agricole, ultima possibilità per il regime agevolato

/ Arianna ZENI

Martedì, 18 giugno 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con riferimento alle società operanti in agricoltura non costituite in forma di spa, l’art. 1 comma 513 della L. 24 dicembre 2012 n. 228 (legge di stabilità per l’anno 2013) ha abrogato i regimi agevolati di determinazione del reddito d’impresa già introdotti e disciplinati dall’art. 1 commi 1093 e 1094 della L. n. 296/2006.
Il comma 1093 consentiva alle società di persone, alle srl e alle società cooperative, che rivestissero la qualifica di società agricola ai sensi dell’art. 2 del DLgs. n. 99/2004, di optare per l’imposizione dei redditi su base catastale ai sensi dell’art. 32 del TUIR.

Il comma 1094, invece, prevedeva per gli imprenditori agricoli, ovvero società di persone e srl, costituite da imprenditori agricoli, che esercitassero esclusivamente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU