X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 24 ottobre 2021

IL CASO DEL GIORNO

Nelle costruzioni aliquota agevolata solo per i beni finiti

/ Luca BILANCINI

Martedì, 24 aprile 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nell’ambito dell’attività di costruzione di edifici, alcuni beni utilizzati possono beneficiare di un’aliquota IVA ridotta.
In particolare, è prevista la riduzione al 4% per quanto attiene ai beni (escluse le materie prime e i semilavorati) forniti per la costruzione dei fabbricati c.d. “Tupini” e delle costruzioni rurali di cui al n. 21-bis della Tabella A, Parte II, allegata al DPR 633/72 (cfr. n. 24 della Tabella A, Parte II, allegata al DPR 633/72). Si applica, invece l’aliquota in misura pari al 10% con riferimento ai beni (escluse, anche in questo caso, le materie prime e i semilavorati) forniti per la realizzazione degli interventi di nuova costruzione.
Al fine di poter beneficiare delle agevolazioni in commento occorre che i beni abbiano determinate

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU