X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 22 settembre 2019

FISCO

Operazioni in valuta estera con tasso di cambio in fattura

Dal 1° luglio 2019 le nuove regole impongono di indicare il momento di effettuazione

/ Luca BILANCINI e Emanuele GRECO

Giovedì, 13 giugno 2019

Per le fatture riferite a operazioni in valuta estera, la base imponibile dell’operazione è determinata secondo le disposizioni contenute nell’art. 13 comma 4 del DPR 633/72, ai sensi del quale i corrispettivi in essa contenuti sono convertiti:
- quale regola generale, secondo il cambio del giorno in cui l’operazione si intende effettuata;
- in mancanza dell’indicazione nella fattura del giorno di effettuazione, secondo il cambio del giorno in cui la fattura è emessa;
- in mancanza di un tasso di cambio nei giorni sopra specificati, secondo il cambio del giorno antecedente più prossimo.

A decorrere dal 1° luglio 2019, la data di emissione della fattura, stante la modifica che è stata apportata all’art. 21 comma 4 del DPR 633/72 dal DL 119/2018, non dovrà più necessariamente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU