X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 12 luglio 2020

FISCO

Criteri soggettivi più stringenti per l’affidabilità dei destinatari registrati

Il decreto fiscale introduce novità soggettive e sanzionatorie in materia di accise

/ Lorenzo UGOLINI

Mercoledì, 13 novembre 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il DL 124/2019 introduce importanti novità in materia di accise.
In primo luogo, l’art. 5 modifica il DLgs. 504/95 (TUA), inserendo alcune disposizioni volte a prevenire frodi tramite il rafforzamento dei controlli in fase di autorizzazione e nell’esercizio degli impianti in cui i prodotti sottoposti ad accisa sono stoccati e movimentati.

È previsto che, dal 1° novembre 2019, la trasmissione della nota di ricevimento, dal destinatario nazionale all’Amministrazione finanziaria, che attesta la presa in consegna dei prodotti sottoposti ad accisa in regime sospensivo a conclusione della circolazione degli stessi, deve essere effettuata “entro le 24 ore decorrenti dal momento in cui i prodotti sono presi in consegna dal destinatario” (art. 6 comma 6 del TUA).

La presa ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU