X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 28 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Applicazione incerta delle semplificazioni per le lettere d’intento

Non è stato ancora adottato il provvedimento che definisce le modalità operative

/ Mirco GAZZERA, Emanuele GRECO e Simonetta LA GRUTTA

Lunedì, 20 gennaio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

A partire dal 2020, sono previste alcune semplificazioni in materia di dichiarazioni di intento e un inasprimento del relativo regime sanzionatorio. Il provvedimento attuativo non è stato ancora emanato, motivo per cui gli operatori sono in difficoltà nell’individuare le corrette modalità di gestione delle dichiarazioni di intento, in questa prima parte dell’anno.

L’art. 12-septies del DL 34/2019 (conv. L. 58/2019) ha previsto, principalmente, le seguenti novità:
- l’eliminazione dell’obbligo dell’esportatore abituale di consegnare o inviare al proprio fornitore la dichiarazione di intento, unitamente alla ricevuta di trasmissione rilasciata dall’Agenzia delle Entrate;
- l’indicazione nelle fatture emesse (o nelle dichiarazioni doganali) degli estremi ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU