X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 28 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Nulle le fideiussioni conformi allo schema ABI censurato dalla Banca d’Italia

/ Simona BORIA

Sabato, 21 marzo 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Sulla sorte delle fideiussioni omnibus prestate dalle banche e conformi allo schema ABI, dichiarato illecito perché contrario al divieto di intese anticonconcorrenziali dalla Banca d’Italia con provvedimento n. 55/2005, la giurisprudenza è tornata recentemente a pronunciarsi.

Nell’ottobre 2002, l’ABI aveva elaborato, d’accordo con talune organizzazioni di tutela dei consumatori, uno schema di fideiussione a garanzia di operazioni bancarie.
Le disposizioni, contenute in talune clausole dello schema in parola, sono apparse da subito contrarie alla normativa antitrust (L. 287/1990), in quanto suscettibili di realizzare un’intesa restrittiva della concorrenza, vietata dalla medesima regolamentazione.
Questo modello contrattuale, dopo essere stato parzialmente modificato, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU