Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 27 novembre 2022

IMPRESA

Nella valutazione d’azienda informativa prospettica basata sulla ragionevolezza

Dall’OIV indicazioni sull’uso dell’informazione finanziaria: in caso di ragionevolezza limitata è necessario adottare una serie di rilievi

/ Fabrizio BAVA, Alain DEVALLE e Roberto SCHIESARI

Martedì, 4 maggio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il Discussion Paper n. 1/2021 “L’uso di informazione finanziaria prospettica nella valutazione d’azienda”, l’Organismo italiano di valutazione fornisce numerosi spunti a supporto del perito sull’utilizzo dell’informativa prospettica, componente essenziale nelle valutazioni d’azienda, tanto più in scenari caratterizzati da significativi cambiamenti nello scenario e nel quadro competitivo. Per quanto riguarda la valutazione della “ragionevolezza” di tale informativa, il documento afferma che “L’informazione prospettica può dirsi ragionevole quando un altro esperto che esercitasse un adeguato scetticismo professionale riterrebbe l’informazione finanziaria prospettica una fonte informativa utile alla stima del valore

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU