ACCEDI
Domenica, 14 aprile 2024

FISCO

Rimborso a seguito di adesione se c’è doppia imposizione

Il ragionamento della Cassazione potrebbe valere per la c.d. euroritenuta

/ Alfio CISSELLO

Martedì, 26 aprile 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ai sensi dell’art. 2 comma 3 del DLgs. 218/97, “l’accertamento definito con adesione non è soggetto ad impugnazione, non è integrabile o modificabile da parte dell’ufficio e non rileva ai fini dell’imposta comunale per l’esercizio di imprese e di arti e professioni, nonché ai fini extratributari, fatta eccezione per i contributi previdenziali e assistenziali, la cui base imponibile è riconducibile a quella delle imposte sui redditi”.

Quanto esposto significa che, una volta perfezionato l’accertamento con adesione, l’accordo non può più essere messo in discussione, dunque il contribuente non potrà né impugnare l’accertamento nemmeno ove fossero ancora pendenti i termini per il ricorso né, tanto meno, pagare le somme e poi chiedere il ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU