ACCEDI
Domenica, 16 giugno 2024

FISCO

Dall’Agenzia interpretazione estensiva della definizione agevolata

Estensione a 20 rate anche per i piani rateali in corso

/ Dario AUGELLO

Sabato, 14 gennaio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 1, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti con riguardo alla definizione agevolata delle somme dovute a seguito del controllo automatizzato delle dichiarazioni, di cui all’art. 1 commi da 153 a 159 della L. 197/2022.

Si premette che la definizione agevolata degli avvisi bonari e delle relative rateazioni si articola in tre differenti misure.
La prima: le somme richieste al contribuente con avviso bonario per gli anni 2019, 2020 e 2021, anche se notificato dopo il 1° gennaio 2023, possono essere definite con il pagamento di una sanzione ridotta al 3% anziché al 10%, fermo restando l’obbligo di versare la totalità delle imposte e degli interessi.

La seconda: gli avvisi bonari relativi anche ad annualità precedenti, per i quali

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU