X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 18 aprile 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Immobili dell’Agenzia del Demanio a rischio ICI/IMU

Per la Cassazione non rientra tra gli enti soggettivamente esenti dal tributo. L’IFEL richiede un intervento legislativo chiarificatore

/ Stefano SPINA

Martedì, 26 marzo 2019

La Cassazione, con la sentenza n. 3275/2019, è entrata nel merito delle condizioni di imponibilità ed esenzione degli immobili intestati all’Agenzia del Demanio ai fini dell’ICI e, stante il richiamo delle norme, anche ai fini IMU.
Nello specifico la sentenza afferma che ove tali immobili siano concessi in godimento ad un terzo, in assenza di una concessione la soggettività passiva del tributo rimane in capo al concedente e non viene traslata, ai sensi dell’art. 3 comma 2 del DLgs. n. 504/1992, in capo al concessionario.

Inoltre, la Suprema Corte chiarisce che l’esenzione prevista dall’art. 7 comma 1 lett. a) del DLgs. 504/1992 per gli immobili posseduti dallo Stato e dagli enti pubblici in generale spetta esclusivamente quando l’attività istituzionale ivi

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU