X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 21 gennaio 2022 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Responsabilità degli amministratori incerta con la sterilizzazione delle perdite

Per individuare le condotte per circoscriverla, alcuni spunti emergono dalla composizione negoziata

/ Marco PEZZETTA

Lunedì, 29 novembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 6 del DL 23/2020 ha introdotto la c.d. sterilizzazione delle perdite relative all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2020; esso, dopo la sostituzione ad opera dell’art. 1 comma 266 della L. 178/2020, al comma 1 recita: “Per le perdite emerse nell’esercizio in corso alla data del 31 dicembre 2020 non si applicano gli articoli 2446, secondo e terzo comma, 2447, 2482-bis, quarto, quinto e sesto comma, e 2482-ter del codice civile e non opera la causa di scioglimento della società per riduzione o perdita del capitale sociale di cui agli articoli 2484, primo comma, numero 4), e 2545-duodecies del codice civile”.

I profili applicativi della disposizione sono stati oggetto di diverse interpretazioni da parte della dottrina (per un’analisi di dettaglio si ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU