ACCEDI
Venerdì, 14 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Disponibili i codici tributo per il ravvedimento speciale

L’Agenzia delle Entrate fornisce anche i codici per la definizione delle violazioni formali

/ Alfio CISSELLO

Mercoledì, 15 febbraio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 6 pubblicata ieri sul proprio sito, ha istituito i codici tributo relativi alle seguenti definizioni:
- ravvedimento operoso speciale (art. 1 commi 174 ss. della L. 197/2022);
- definizione delle violazioni formali (art. 1 commi 166 ss. della L. 197/2022);
- definizione delle liti pendenti (art. 1 commi 186 ss. della L. 197/2022);
- regolarizzazione rate da istituti deflativi del contenzioso (art. 1 commi 219 ss. della L. 197/2022).

Particolarmente attesi erano i codici tributo per il ravvedimento operoso speciale, che a dire il vero sono stati approvati un po’ in ritardo, considerato che l’istituto, dal punto di vista normativo, è fruibile in sostanza dal 1° gennaio 2023.

A tal proposito, si ricorda che nel ravvedimento speciale rientrano ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU