X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 14 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Antonio NICOTRA

Avvocato

AMBITI DI RICERCA /
Procedure concorsuali

IMPRESA 27 giugno 2019

Disciplina Ue comune per le procedure di ristrutturazione preventiva

Nella giornata di ieri è stata pubblicata, nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 172, la direttiva Ue 2019/1023 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 giugno 2019, riguardante i quadri di ristrutturazione preventiva, l’esdebitazione ...

FISCO 24 giugno 2019

Retroattiva la detrazione dell’IVA addebitata in eccesso

Tra le numerose novità approvate in sede di conversione del DL 34/2019 (c.d. “decreto crescita”), si registra l’importante modifica introdotta dall’art. 6 comma 3-bis del DL 34/2019 all’art. 1 comma 935 della L. 205/2017, in virtù della quale è ...

IMPRESA 21 giugno 2019

Responsabile il curatore per i danni arrecati al fallito

La responsabilità del curatore fallimentare per il danno arrecato al fallito ha natura extracontrattuale e soggiace alla disciplina generale della responsabilità aquiliana ai sensi dell’art. 2043 c.c. In questi termini si è pronunciata la Corte di ...

IL PUNTO / PROCEDURE CONCORSUALI 20 giugno 2019

Insinuazione al passivo nel fallimento del terzo datore di ipoteca

La possibilità per il creditore ipotecario di essere ammesso al passivo del fallimento del terzo datore di ipoteca – soggetto diverso dal suo immediato debitore – è un tema che non trova risposte univoche in giurisprudenza. L’art. 52 comma 2 del RD ...

IMPRESA 17 giugno 2019

Illegittimo il fallimento senza la risoluzione del concordato

La Corte d’Appello di Firenze, con sentenza 16 maggio 2019 n. 1148, ha stabilito che la dichiarazione di fallimento della società in concordato preventivo è inammissibile senza la preventiva risoluzione del concordato ex art. 186 del RD 267/42. Con ...

FISCO 14 giugno 2019

Se l’operazione precede l’ingresso nel forfetario niente nota di variazione

Con la risposta a interpello n. 190, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il cedente che ha optato per il regime IVA “forfetario” non può recuperare, mediante la nota di variazione, dal cessionario in amministrazione straordinaria...

IMPRESA 12 giugno 2019

Prededuzione del credito anche nelle procedure minori consecutive

Con sentenza n. 15724, depositata ieri, la Cassazione stabilisce che la consecuzione fra procedure concorsuali, anche se “minori”, quale elemento di congiunzione delle stesse, consente di traslare la prededuzione dei crediti (c.d. “precedenza ...

FISCO 11 giugno 2019

Irretroattiva la detrazione dell’IVA addebitata in eccesso

In tema di detrazione dell’IVA applicata in misura superiore al dovuto, sembra consolidarsi l’orientamento che, relativamente alle controversie anteriori all’entrata in vigore del nuovo art. 6 comma 6 seconda parte del DLgs. 471/97 (L. 205/2017), ...

IMPRESA 10 giugno 2019

Sospensione feriale dei termini per l’insinuazione al passivo dei crediti da lavoro

L’art. 9 comma 1 del DLgs. 14/2019 (Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza - CCII), in vigore dal 15 agosto 2020, contempla il principio secondo il quale la sospensione feriale dei termini di cui all’art. 1 della L. 742/69 “non si applica ai ...

IMPRESA 6 giugno 2019

Contestazione del rimborso d’imposta senza termine anche per il fallimento

Con la sentenza 1° febbraio 2019 n. 3096, la Corte di Cassazione ha applicato, in materia fallimentare, il principio secondo il quale, in presenza di una richiesta di rimborso d’imposte, l’Amministrazione finanziaria può contestare il credito esposto...

TORNA SU