X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 19 gennaio 2021 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Antonio NICOTRA

Avvocato

AMBITI DI RICERCA /
Procedure concorsuali

IMPRESA 22 febbraio 2020

Soggetta al fallimento la società scissa

Con sentenza n. 4737, depositata ieri, la Corte di Cassazione ha stabilito che la società scissa è assoggettabile al fallimento anche nell’ipotesi di scissione totale. Nel caso di specie, veniva dichiarato il fallimento di una società cancellata ...

IMPRESA 20 febbraio 2020

Nessuna restituzione dopo la chiusura del fallimento

Con l’approvazione del piano di riparto e la mancata impugnazione dello stesso nei termini di legge, alla quale segue la chiusura della procedura fallimentare, matura a carico dei creditori concorrenti una preclusione a far valere, in separato ...

IMPRESA 17 febbraio 2020

Nuovi limiti temporali delle azioni revocatorie

Tra le diverse novità contenute nello schema di DLgs., recante correzioni e integrazioni al Codice delle crisi di impresa e dell’insolvenza, approvato in esame preliminare dal Governo e che dovrebbe entrare in vigore il 15 agosto 2020, in coincidenza...

IMPRESA 14 febbraio 2020

Cram down esteso a enti previdenziali e assistenziali

Tra le diverse novità contenute nello schema di DLgs., recante correzioni e integrazioni al DLgs. 14/2019, in attuazione della L. n. 20/2019, approvato in esame preliminare dal CdM di ieri sera (si veda “Per le piccole imprese segnalazioni all’OCRI ...

IMPRESA 13 febbraio 2020

Valida la notifica PEC del ricorso per fallimento alla società cancellata

In caso cancellazione della società dal Registro delle imprese, il ricorso per la dichiarazione di fallimento può essere notificato, ai sensi dell’art. 15 comma 3 del RD 267/42, all’indirizzo PEC comunicato in precedenza dalla società al Registro ...

IL PUNTO / PROCEDURE CONCORSUALI 13 febbraio 2020

Giudizio tributario con effetti sulla proposta di concordato

La possibilità di pervenire all’accordo transattivo con l’Erario, in deroga al principio di indisponibilità del tributo, è subordinata ad un giudizio comparativo sul soddisfacimento della pretesa, ma è – in fondo – rimessa alla discrezionalità dell’...

FISCO 11 febbraio 2020

Esclusa la rivalsa sui soci della società cancellata

Con la risposta a interpello n. 43, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate aderisce ai precedenti interventi che negano il diritto del cedente/prestatore alla rivalsa post accertamento, ex art. 60 comma 7 del DPR 633/72, sia in caso di ...

IMPRESA 8 febbraio 2020

Per la domanda di risoluzione con fini restitutori o risarcitori rito fallimentare

Con la sentenza n. 2990, depositata ieri, la Corte di Cassazione ha stabilito che, in virtù dell’art. 72 comma 5 del RD 267/42, la domanda di risoluzione proposta prima della dichiarazione di fallimento, se diretta in via esclusiva a far valere le ...

IMPRESA 6 febbraio 2020

Niente indennizzo per eccessiva durata della liquidazione coatta

Con sentenza n. 12 depositata ieri, la Corte Costituzione ha dichiarato infondata la questione di legittimità costituzionale, in relazione agli artt. 3, 24 e 117 Cost., degli artt. 1-bis commi 1 e 2 e 2 comma 1 della L. n. 89/2001, relativamente alla...

IMPRESA 6 febbraio 2020

Niente proroga del termine per la nomina degli organi di controllo

Alla luce del numero delle imprese che non ha ancora provveduto all’adempimento (si veda “Dalle Camere di Commercio le lettere alle srl senza organo di controllo” di ieri), la questione della nomina dell’organo di controllo o del revisore da parte ...

TORNA SU