ACCEDI
Sabato, 20 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Omessa opzione per lo sconto superbonus non sanabile

Se non si è inviata la comunicazione entro il 4 aprile 2024 per gli sconti superbonus 100% resta solo il 70%

/ Enrico ZANETTI e Arianna ZENI

Martedì, 25 giugno 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nel caso di fatture emesse a fine 2023 con sconto sul corrispettivo ex art. 121 del DL 34/2020 applicato nella misura del 100%, a copertura dell’addebito di spese detraibili nella misura del 110% ex art. 119 del DL 34/2020, relativamente alle quali non risulta però essere poi stata presentata telematicamente all’Agenzia delle Entrate la relativa comunicazione di opzione entro il termine ultimo del 4 aprile 2024, l’impossibilità di provvedere all’invio della comunicazione di opzione entro il più ampio termine del 30 settembre 2024, a causa del venir meno della possibilità di avvalersi dell’istituto della remissione in bonis, in ragione dell’espresso divieto sancito dall’art. 2 comma 1 del DL 39/2024, determina l’irrimediabile inopponibilità all’Amministrazione

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU