X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 28 marzo 2020 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

La tassazione degli interessi per crediti d’imposta

/ Lelio CACCIAPAGLIA e Patrizia MARRA

Mercoledì, 11 agosto 2010

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 25720 del 9 dicembre 2009, nel pronunciarsi su una controversia tra l’amministrazione finanziaria e una società a responsabilità limitata, ha confermato che gli interessi attivi su crediti d’imposta sono assoggettati a tassazione.
In particolare, il contribuente aveva dedotto che la pretesa dell’amministrazione era infondata, in quanto gli interessi per crediti d’imposta erano compensativi, e comunque non ancora esigibili, sicché doveva applicarsi il criterio di cassa, posto che nel caso di specie gli interessi erano carenti dei requisiti della certezza e determinabilità. Instauratosi il contraddittorio, l’ufficio ha eccepito l’infondatezza del ricorso, in quanto gli interessi erano comunque determinabili, sicché ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU