Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 18 maggio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Al via le nuove retribuzioni convenzionali per il 2013

Approvati i nuovi importi per i dipendenti fiscalmente residenti in Italia che soggiornano all’estero almeno per 183 giorni nell’arco di 12 mesi

/ Massimo NEGRO

Lunedì, 21 gennaio 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il decreto interministeriale del 7 dicembre 2012 sono state determinate, per l’anno 2013, le retribuzioni convenzionali di cui all’art. 4 del DL 31 luglio 1987 n. 317, convertito nella L. 3 ottobre 1987 n. 398. Tali retribuzioni sono state introdotte in ambito previdenziale, in quanto rilevano per il calcolo dei contributi dovuti per le assicurazioni obbligatorie dei lavoratori italiani operanti all’estero, in Paesi extracomunitari con i quali non sono in vigore accordi di sicurezza sociale, oppure per le assicurazioni non contemplate negli eventuali accordi esistenti.

Oltre a tale funzione, le retribuzioni convenzionali in esame hanno assunto una notevole importanza in ambito fiscale, a decorrere dal 2001, in quanto rilevano ai fini della determinazione del reddito ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU