X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 5 aprile 2020

NOTIZIE IN BREVE

Da inviare entro il 1° aprile la documentazione delle spese per il bonus asili nido 2019

/ REDAZIONE

Martedì, 18 febbraio 2020

L’INPS, con il messaggio n. 596 pubblicato ieri, ricorda che il 1° aprile 2020 è il termine ultimo per la trasmissione della documentazione di spesa relativa alle domande per il bonus nido 2019 (ex art. 1 comma 335 della L. 232/2016). Tale scadenza, come si legge nel messaggio in commento, si ritiene estesa altresì alle strutture private autorizzate.

Si rammenta che l’agevolazione, il cui importo per il 2019 è pari a 1.500 euro, è destinata al pagamento di rette relative alla frequenza di asili nido pubblici e privati, nonché all’introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione in favore dei bambini al di sotto dei tre anni, affetti da gravi patologie croniche.

L’invio della documentazione probatoria andrà effettuato esclusivamente attraverso i canali individuati dalla circ. INPS n. 14/2019, vale a dire: tramite la funzione “Allegati” del servizio on line di presentazione della domanda, accessibile direttamente dai cittadini in possesso di PIN INPS (o SPID o Carta Nazionale dei Servizi); ovvero tramite l’applicazione INPS mobile, attraverso il servizio “Bonus nido allegazione”.

L’Istituto previdenziale precisa, infine, che il beneficio in esame non potrà essere erogato nel caso in cui l’interessato presenti la documentazione di spesa attraverso canali diversi, ad esempio tramite PEC o mediante consegna manuale presso la Struttura INPS.

TORNA SU