X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 24 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Nuove aziende ammesse allo sgravio per i contratti di solidarietà 2014, 2015 e 2016

L’azienda interessata deve esporre nel flusso UniEmens i codici causali già in uso tenendo conto dell’anno di riferimento

/ REDAZIONE

Venerdì, 7 agosto 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 92/2020, l’INPS ha fornito le istruzioni operative alle proprie strutture territoriali, nonché alle imprese interessate, con riguardo alla fruizione dello sgravio contributivo connesso alla stipula di contratti di solidarietà ex art. 1 del DL 726/84.

Si ricorda che il DL 34/2014, modificando l’art. 6 del DL 510/1996, è intervenuto sull’impianto a sostegno degli incentivi connessi ai contratti di solidarietà difensivi (CdS) accompagnati da cassa integrazione guadagni straordinaria (CIGS). L’INPS, con le circolari nn. 153/2014, 77/2016, 65/2017 e 165/2017, ha poi fornito ai datori di lavoro interessati le indicazioni e le modalità di fruizione dello sgravio contributivo, a valere, rispettivamente, sulle risorse stanziate per gli anni 2014, 2015

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU