X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 18 giugno 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Contributo alle imprese con partita IVA attivata nel 2018 e inizio attività nel 2019

In sede di conversione del decreto Sostegni viene riconosciuto un contributo a fondo perduto di 1.000 euro

/ Pamela ALBERTI

Venerdì, 7 maggio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nell’ambito del maxiemendamento del DL Sostegni, su cui è stata votata ieri la fiducia al Senato, l’art. 1-quinquies riconosce, per l’anno 2021, un contributo a fondo perduto pari a 1.000 euro alle imprese che hanno attivato la partita IVA nel 2018 ma hanno iniziato l’attività nel 2019, soggetti finora esclusi dai contributi.

In particolare, il contributo è riconosciuto ai soggetti titolari di reddito d’impresa che hanno attivato la partita IVA dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018, e la cui attività d’impresa è iniziata nel corso del 2019 “in base alle risultanze del Registro delle imprese tenuto presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura”.
La norma dispone inoltre che si tratta dei soggetti “a cui non spetta il

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU