X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 20 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

INIZIATIVE DI CATEGORIA

A Siena una giornata di studi su Blockchain e nuove tecnologie

/ REDAZIONE

Sabato, 18 settembre 2021

x
STAMPA

Blockchain e criptovalute, smart contract, registri immodificabili e utility token. Saranno questi gli argomenti al centro della giornata di studi in programma il prossimo 20 settembre (ore 9.30), presso l’Aula Franco Romani dell’Università degli Studi di Siena (Piazza San Francesco 7/8).

L’evento, organizzato dalla locale sezione dell’Unione giovani, in collaborazione con il Coordinamento regionale delle UGDCEC toscane e l’Università di Siena, è intitolato “Le opportunità della Blockchain e degli smart contract nei rapporti commerciali” e si propone di far conoscere una tecnologia che, fino a oggi, è stata quasi sempre associata solo alle criptovalute, ma che in breve tempo potrebbe impattare anche in tanti altri settori di attività.

“L’obiettivo – spiega Ranieri Villi, Presidente del coordinamento delle Unioni giovani toscane – è quello di fornire agli operatori interessati ad avvicinarsi al fenomeno un primo strumento conoscitivo, utile a comprenderne tecnologia, logiche e potenziali benefici per le numerose applicazioni da essa derivanti. Il tema, molto dibattuto nella sua parte che riguarda le criptovalute, in realtà interessa trasversalmente tutti i settori della vita delle persone e delle imprese”.

In questo contesto, si inseriscono i commercialisti, in quanto primi consulenti delle imprese ma anche come soggetti pienamente coinvolti in una rivoluzione digitale che, spiega Villi, “sta portando a un mutamento della vita socioeconomica e modificherà la quotidianità nel prossimo futuro”.

Durante la giornata verranno esposti i fondamenti della tecnologia legata alle D.L.T. (Distributed Ledger Technology), di cui Blockchain è l’esempio più noto. Saranno illustrati i concetti chiave che la caratterizzano, quali il sistema peer to peer, l’applicazione pratica alle azioni quotidiane (quali transazioni monetarie, registrazione di contratti e informazioni legate all’esecuzione degli stessi, provenienza dei prodotti, ecc.), evidenziando la struttura tecnologica capace di garantire autenticità e inalterabilità dei dati attraverso il sistema di distribuzione e criptazione, nonché gli svantaggi e le problematiche che a oggi si sono manifestate.

A parlarne docenti universitari, rappresentanti delle imprese, della magistratura e del Fisco. Sarà possibile seguire l’evento, che darà diritto a 6 crediti formativi, non solo in presenza, ma anche sulla piattaforma zoom, previa registrazione sul portale dell’Unione giovani di Siena.

TORNA SU