ACCEDI
Venerdì, 14 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Ultimi giorni per beneficiare del ravvedimento operoso speciale

Sanzioni ridotte a 1/18 e debito dilazionabile in otto rate

/ Alfio CISSELLO

Lunedì, 27 marzo 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Entro il 31 marzo 2023, salvo proroghe dell’ultimo minuto, bisogna sia pagare le somme utili per beneficiare del ravvedimento operoso speciale sia rimuovere la violazione, quindi ad esempio riemettere o emettere la fattura irregolare/omessa o presentare la dichiarazione integrativa.
Se si sceglie di pagare le somme in forma rateale (massimo 8 rate trimestrali, al tasso del 2% annuo) bisogna pagare la prima rata entro il 31 marzo.
Il ravvedimento è inibito se è stato notificato l’avviso di accertamento, l’atto di contestazione della sanzione o l’avviso bonario da controllo formale della dichiarazione.
I questionari, gli inviti a comparire o i processi verbali di constatazione non ostano al ravvedimento.

I versamenti avvengono mediante modello F24, utilizzando per imposta, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU