ACCEDI
Venerdì, 21 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Più tempo per comunicare l’opzione per le spese edilizie sostenute nel 2023

Il termine fissato al 16 marzo è differito al 4 aprile e viene quindi prorogato di 19 giorni

/ Enrico ZANETTI e Arianna ZENI

Venerdì, 23 febbraio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il provvedimento 21 febbraio 2024 n. 53159, pubblicato ieri, l’Agenzia delle Entrate ha ufficializzato la proroga per la comunicazione di opzione per lo sconto in fattura o la cessione del credito d’imposta relativa alle spese per interventi edilizi sostenuti nel 2023, anticipata nei giorni scorsi (si veda “Al 4 aprile la comunicazione di opzione per sconto o cessione dei crediti edilizi” del 21 febbraio).

Il 4 aprile 2024 scade quindi il termine (fissato “a regime” al 16 marzo) entro cui può essere presentata telematicamente la “comunicazione” di opzione, di cui all’art. 121 del DL 34/2020, con riguardo alle detrazioni spettanti a fronte di spese sostenute nell’anno 2023 (e alle opzioni di cessione “differita” delle ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU