ACCEDI
Sabato, 13 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Immobili nelle Marche colpiti da eventi meteorologici senza blocco delle opzioni

La deroga dal blocco di sconti e cessioni dovrebbe essere subordinata alla prova del nesso di causalità diretta tra evento e danneggiamento

/ Enrico ZANETTI e Arianna ZENI

Venerdì, 8 marzo 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Per gli immobili danneggiati da eventi meteorologici non sono previste proroghe della “originaria” misura 110% del superbonus sino alla fine del 2025, in deroga al decalage 70-65%, che il comma 8-ter dell’art. 119 del DL 34/2020 dispone per gli immobili danneggiati da eventi sismici (oltre che per gli immobili B/1, B/2 e D/4 di Onlus, ODV e APS che svolgono attività socio-sanitaria o assistenziale).

Tuttavia, per gli immobili ubicati nella Regione Marche danneggiati da eventi metereologici verificatisi a partire dal 15 settembre 2022, per i quali è stato dichiarato lo stato di emergenza con le deliberazioni del Consiglio dei Ministri 16 settembre 2022 (pubblicata nella G.U. del 21 settembre 2022) e 19 ottobre 2022 (pubblicata nella G.U. del 31 ottobre 2022), il comma 3-quater ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU