X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 19 settembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Transazione non impugnabile se l’assistenza sindacale è stata effettiva

La Suprema Corte si pronuncia nuovamente in materia di transazione dei diritti del lavoratore

/ Marco PAOLETTI

Lunedì, 19 agosto 2019

La sentenza della Cassazione n. 20418/2019 si è espressa su un caso riguardante un trasferimento di azienda, in cui i lavoratori ceduti lamentavano la nullità del trasferimento (in ragione del fatto che, secondo loro, il ramo d’azienda ceduto non rappresentava un’unità economica con propria identità) e chiedevano al giudice l’accertamento della sussistenza del rapporto di lavoro in capo al cedente, senza soluzione di continuità.

Si ricorda che l’art. 2112 c.c. prevede che, in caso di trasferimento d’azienda o di ramo d’azienda, il rapporto di lavoro dei dipendenti addetti si trasferisca al cessionario con conservazione di tutti i diritti maturati. Talvolta può accadere, tuttavia, che a fronte della dismissione di una parte della struttura organizzativa del ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU