X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 15 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Effetto duplicazione di credito per le imposte estere per il prestito titoli

/ Luca MIELE e Giorgio PICCININI

Venerdì, 3 luglio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il prestito titoli può configurare un “trasferimento ibrido” ai sensi del DLgs. 142/2018 e dare origine sia a un disallineamento con effetto di deduzione senza inclusione, come previsto dall’art. 6, comma 1, lett. r), numero 1) del medesimo decreto (si veda “Il prestito titoli può determinare il disallineamento da ibridi” del 26 giugno 2020), sia a una duplicazione di credito per le imposte estere con riferimento alla ritenuta alla fonte applicata dall’emittente sui redditi derivanti dallo strumento finanziario oggetto di trasferimento.

Questo secondo effetto è contrastato dal comma 5 dell’art. 8 del DLgs. n. 142/2018 in base al quale il credito è riconosciuto in misura corrispondente all’imposta interna dovuta sulla differenza positiva tra il

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU