Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 27 novembre 2022

IL CASO DEL GIORNO

Violazione della norma sulle operazioni su azioni proprie con esiti dubbi

/ Maurizio MEOLI e Monica VALINOTTI

Venerdì, 30 settembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ai sensi dell’art. 2358 c.c. – ritenuto applicabile anche alle società cooperative, ed a maggior ragione alle banche popolari – la società non può, direttamente o indirettamente, accordare prestiti, né fornire garanzie per l’acquisto o la sottoscrizione delle proprie azioni in assenza delle condizioni ivi previste.
In particolare, tali operazioni devono essere preventivamente autorizzate dall’assemblea straordinaria della società.
Ci si è dunque domandati quali siano le conseguenze dell’assenza della delibera autorizzativa sulla complessiva operazione di acquisto di azioni della società con provvista fornita mediante contratto di finanziamento o concessione di credito da parte della società stessa.

La giurisprudenza di merito è approdata a conclusioni diverse, qualificando ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU