ACCEDI
Lunedì, 22 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Attuazione della tassazione minima globale nel solco della delega fiscale

Numerose regole saranno tuttavia introdotte mediante successive disposizioni applicative

/ Claudio CARRARA

Lunedì, 18 settembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con lo schema di DLgs. di recepimento della direttiva 2022/2523, pubblicato dal MEF l’11 settembre, si apre anche in Italia la fase di attuazione dei principi elaborati dall’OCSE in materia di tassazione minima globale (cosiddetto Pillar 2). Può dirsi aperta anche la fase di attuazione della legge delega per la riforma fiscale (L. 111/2023), posto che l’art. 3 demanda all’Esecutivo il recepimento della direttiva 2022/2523, vincolando il legislatore delegato da un lato all’osservanza del cosiddetto “approccio condiviso” a livello OCSE (il principio del common approach che è alla base dell’impianto della tassazione minima globale) e, dall’altro, a tener conto della “guida tecnica” della stessa OCSE.

Dall’esame dello schema ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU