ACCEDI
Lunedì, 4 marzo 2024 - Aggiornato alle 6.00

CONTABILITÀ

Tipologie di ricavi tra loro molto differenti per i club di calcio

L’incertezza dei risultati sportivi deve indurre i club a perseguire strategie di diversificazione e stabilizzazione

/ Fabrizio BAVA

Lunedì, 12 febbraio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

A differenza dei ricavi delle imprese che operano in molti altri settori, i ricavi dei club di calcio sono per loro natura volatili, in quanto dipendono in misura significativa dai risultati sportivi. Un piazzamento nel campionato di Serie A tale da consentire la partecipazione alla Champions League può valere anche 100 milioni di euro di fatturato, pari al 20-25% dei ricavi di top club come Juventus, Milan e Inter. L’incertezza dei risultati sportivi deve indurre i club a perseguire strategie di diversificazione e stabilizzazione dei ricavi, svincolandoli il più possibile dai risultati sportivi.

Un’altra peculiarità dei club di calcio è rappresentata dal fatto che le tipologie di ricavi sono tra loro molto differenti.
I ricavi possono essere distinti tra:
- diritti televisivi e radiofonici ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU