ACCEDI
Sabato, 20 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Michele IAVAGNILIO

FISCO 10 dicembre 2022

Definizione per ricorsi contro atti della riscossione se è parte l’Agenzia delle Entrate

Con il disegno di legge di bilancio 2023 è ricomparsa la definizione agevolata delle liti pendenti che riprende per lo più il disposto dell’art. 6 del DL 119/2018. La differenza è data dalla circostanza per cui il detto testo è stato epurato dalla...

FISCO 6 luglio 2021

Censurabili vizi di merito per cartelle di pagamento da liquidazione automatica

La sentenza n. 18298/2021 della Cassazione a Sezioni Unite ha finalmente chiarito che le liti riguardanti le cartelle di pagamento sono, in principio, definibili ai sensi dell’art. 6 del DL 119/2018. È bene evidenziare che il requisito oggettivo per...

FISCO 17 gennaio 2020

Notifica di ricorsi a mezzo posta privata nulla ma restano perplessità

La sentenza della Cassazione n. 299/2020 non fa chiarezza sulla differenza del regime delle notificazioni di ricorsi (e appelli) prima e dopo le modifiche intervenute per effetto del DLgs. 58/2011. Per quanto concerne i ricorsi e gli appelli l’art. ...

FISCO 9 luglio 2018

Dibattito aperto sulla notifica di ricorsi e appelli mediante posta privata

Nella giurisprudenza della Corte di Cassazione sembrerebbe essersi consolidato l’orientamento che considera inesistente la notifica di ricorsi e appelli mediante l’utilizzo delle cosiddette poste private. Per tali atti, in verità, occorrerebbe, ...

FISCO 8 febbraio 2017

Nelle indagini finanziarie l’accertato va ricondotto a una categoria del TUIR

Con la sentenza n. 2432/2017, i giudici della Cassazione hanno perso l’occasione per fare definitivamente chiarezza su un particolare aspetto legato alle indagini finanziarie, di cui all’art. 32, comma 1, n. 2) del DPR n. 600/1973. A prescindere ...

FISCO 12 gennaio 2017

Rottamazione anche per i carichi «affidabili» entro la fine del 2016

La rottamazione dei ruoli, prevista dall’art. 6 del DL 193/2016, è limitata, per espressa disposizione normativa, “ai carichi affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2016”. Anche nella precedente e analoga definizione agevolata prevista ...

FISCO 7 dicembre 2016

Abuso del diritto diverso dalla simulazione negoziale

La sentenza della Corte di Cassazione n. 48293 del 16 novembre 2016 traccia alcune linee guida in relazione alla differenza tra abuso del diritto e simulazione che il legislatore ha introdotto nel diritto positivo con la nuova lettera g-bis dell’art...

FISCO 13 ottobre 2016

Invio on line del computo delle perdite pregresse in caso di accertamento

Con il provvedimento n. 164492 di ieri, l’Agenzia definisce criteri e modalità per l’applicazione dell’art. 42, quarto comma del DPR n. 600/1973 in relazione all’opzione di utilizzo delle perdite pregresse a scomputo del maggior reddito derivante ...

FISCO 29 agosto 2016

Indeducibilità della remunerazione per gli associanti problematica

È stata già affrontata su Eutekne.info la problematica concernente le nuove ipotesi di esclusione dal reddito per fattispecie assimilate agli utili da partecipazione (generalmente esclusi per il 95%), focalizzando l’attenzione sugli strumenti ...

FISCO 23 agosto 2016

Quota di remunerazione di utile non deducibile per il soggetto erogante

Le modifiche apportate dall’art. 26 della L. 122/2016 (legge Europea 2015-2016) all’art. 89 del TUIR, che ha introdotto particolari ipotesi di esclusione dal reddito per gli strumenti finanziari partecipativi che prevedono remunerazioni miste, in ...

1 2 3 4 >

TORNA SU