X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 26 agosto 2019 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Enrico ZANETTI

Dottore commercialista e revisore legale

Dal 2013 al 2018 è stato deputato della XVII legislatura, rivestendo gli incarichi di Vicepresidente della VI Commissione (Finanze) e di Componente della V Commissione (Bilancio), della I Commissione (Affari costituzionali) della Commissione bicamerale permanente sull’Anagrafe tributaria e della Commissione bicamerale d’inchiesta sul Sistema bancario
Dal 2014 al 2016 è stato Viceministro dell’Economia e delle Finanze.

FISCO 14 maggio 2019

Non elusivo il conferimento dell’azienda nella società affittuaria

Non genera alcun risparmio di imposta indebito ai fini delle imposte sul reddito e delle imposte d’atto (e non costituisce dunque abuso del diritto ai fini dei predetti ambiti impositivi) il conferimento di un’azienda condotta in affitto effettuato ...

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE 7 maggio 2019

PEX «abusiva» per la cessione separata di partecipazioni dal resto dell’azienda

Quando si procede alla cessione di un’azienda o di un ramo d’azienda, la relativa plusvalenza è determinata ai sensi dell’art. 86 del TUIR e non è assistita da alcuna forma di esenzione totale o parziale ai fini delle imposte sul reddito, come ...

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE 30 aprile 2019

Plusvalenza non imponibile se chi cede l’azienda agricola realizza reddito agrario

Quando oggetto di cessione non è una “azienda industriale o commerciale”, mediante la quale viene esercitata una attività economica produttiva di reddito di impresa, bensì una “azienda agricola” mediante la quale viene esercitata una attività ...

FISCO 24 aprile 2019

Progetti infrastrutturali pubblici a lungo termine con interessi deducibili integralmente

Per effetto del combinato disposto dei commi 1, 3 primo periodo, 8 e 15 dell’art. 96 del TUIR, i limiti di deducibilità sanciti dall’art. 96 si applicano a tutti gli interessi passivi e oneri finanziari assimilati, compresi quelli capitalizzati nel ...

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE 23 aprile 2019

La stabile in Italia del soggetto estero post fusione incide sulle perdite del residente

In sede di fusione transfrontaliera, l’utilizzo delle perdite fiscali pregresse, da parte del soggetto residente che viene fuso o incorporato in un soggetto non residente, è disciplinato anzitutto dall’art. 166 comma 6 del TUIR, il quale distingue a ...

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE 16 aprile 2019

Effetti sugli ammortamenti con l’esclusione del conguaglio nell’affitto d’azienda

Al termine del contratto di affitto d’azienda, salvo suoi rinnovi o proroghe, l’azienda viene riconsegnata dall’affittuario al locatore. Dal punto di vista contabile, ciò implica:
- per l’affittuario, lo “scarico” dal proprio Stato patrimoniale di ...

FISCO 11 aprile 2019

Riporto delle perdite «semplificate» 2017 anche dopo il 2020

Le perdite di impresa in contabilità semplificata relative al periodo di imposta 2017, che eccedono i limiti di utilizzo previsti in relazione ai periodi di imposta 2018, 2019 e 2020, potranno essere riportate sui periodi di imposta 2021 e successivi...

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE 9 aprile 2019

Scambi «nazionali» di partecipazioni con neutralità fiscale condizionata

Agli scambi di partecipazione mediante permuta che rientrano nell’ambito di applicazione dell’art. 177 comma 1 del TUIR si applica un regime di neutralità fiscale, tale per cui l’operazione di permuta “non dà luogo a componenti positivi o negativi ...

FISCO 3 aprile 2019

La risoluzione della cessione d’azienda non rettifica la plusvalenza

La rilevanza reddituale delle operazioni di cessione d’azienda, in termini di periodo di imposta di conseguimento della plusvalenza imponibile o della minusvalenza deducibile, coincide con la data della stipula dell’atto o con la successiva data a ...

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE 2 aprile 2019

Cessione di partecipazioni rivalutate elusiva solo se perfettamente circolare

Se una persona fisica cede una partecipazione di cui ha precedentemente rivalutato il costo fiscale ai sensi dell’art. 5 della L. n. 448/2001, più e più volte prorogato o richiamato da successive disposizioni aventi medesimo oggetto e finalità, ...

< 1 2 3 4 ... 50 >

TORNA SU