ACCEDI
Martedì, 25 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

L’apporto di risorse finanziarie non è modifica dell’attività per il riporto delle perdite

Lo schema di DLgs. di riforma dell’IRPEF e dell’IRES interviene sull’art. 84 comma 3 del TUIR e rivede la nozione di modifica dell’attività principale

/ Luca MIELE

Sabato, 18 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Lo schema di decreto legislativo approvato, in via preliminare, dal CdM del 30 aprile è anche intervenuto a precisare l’espressione “modifica dell’attività principale” ai fini dell’applicazione dell’art. 84 comma 3 del TUIR, in materia di riporto delle perdite. La previsione preclude tale riporto allorquando, congiuntamente, viene trasferita, o comunque acquisita da terzi, la maggioranza delle partecipazioni aventi diritto di voto nell’assemblea ordinaria della società che riporta le perdite e viene modificata, nel periodo d’imposta del trasferimento o nei due successivi o anteriori, l’attività principale in fatto esercitata nei periodi d’imposta in cui sono maturate le perdite di periodo.

La norma è stata introdotta dall’art. ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU