Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Omesse ritenute certificate, il pagamento rateale «limita» l’entità del sequestro

La Cassazione conferma l’orientamento che esclude la possibilità di ottenere il pieno dissequestro solo versando alcune rate del debito

/ Maurizio MEOLI

Giovedì, 15 gennaio 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

A fronte dell’integrazione della fattispecie di omesso versamento di ritenute certificate, il pagamento rateale degli importi dovuti nei termini concordati con l’Agenzia delle Entrate, seppure sempre correttamente eseguito, non esclude il sequestro per equivalente su beni di proprietà (o nella disponibilità) dell’indagato, potendo solo incidere sull’entità dello stesso, parametrandolo al debito residuo. Sono queste le indicazioni che emergono dalla sentenza n. 1364 della Corte di Cassazione, depositata ieri.

Nel caso di specie, Tizio, titolare di una ditta individuale, ometteva il versamento delle ritenute certificate relative agli anni 2010 e 2011 per importi superiori a 500.000 euro. Indagato per la fattispecie di cui all’art. 10-bis del DLgs. 74/2000, veniva ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU