ACCEDI
Martedì, 21 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

L’IRAP dei professionisti attende soluzione normativa

In sede di attuazione della delega fiscale, il Governo dovrà chiarire la nozione di autonoma organizzazione anche con criteri oggettivi

/ Luca FORNERO

Venerdì, 13 marzo 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Rispondendo all’interrogazione parlamentare n. 5-05000 in Commissione Finanze alla Camera, il Ministero dell’Economia e delle finanze ha affermato ieri che l’individuazione di ulteriori parametri qualitativi e quantitativi, rispetto a quelli sino ad oggi individuati dalla giurisprudenza di merito e di legittimità, al fine di definire la sussistenza, o meno, di un’autonoma organizzazione potrà avvenire soltanto tramite un intervento legislativo e non in via amministrativa.

In particolare, ai sensi dell’art. 11 comma 2 della L. 23/2014 (delega per la riforma fiscale), nell’ambito della ridefinizione dell’imposizione sui redditi, il Governo dovrà chiarire la nozione di autonoma organizzazione, anche mediante la definizione di criteri oggettivi, adeguandola

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU