X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 11 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Prorogata la moratoria sui corrispettivi telematici

I soggetti «minori» avranno 6 mesi aggiuntivi per dotarsi dei nuovi registratori

/ Corinna COSENTINO

Giovedì, 14 maggio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il DL “Rilancio” contiene alcune misure di semplificazione anche in tema di corrispettivi telematici. In primo luogo, si prevede una proroga di sei mesi della moratoria delle sanzioni per gli esercenti con volume d’affari 2018 non superiore a 400.000 euro.

In base alla normativa vigente, infatti, tali soggetti, qualora non dotati dei registratori telematici, possono inviare i corrispettivi entro il mese successivo a quello di effettuazione delle operazioni senza l’applicazione di sanzioni, utilizzando le soluzioni web transitorie rese disponibili dall’Agenzia delle Entrate (cfr. circ. n. 15/2019). Tuttavia, a partire dal 1° luglio 2020, gli stessi soggetti dovrebbero dotarsi dei nuovi registratori telematici, o adattare i vecchi registratori, per trasmettere i dati ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU