X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 25 novembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

INIZIATIVE DI CATEGORIA

Ad Alghero il Congresso elettorale dell’ANC

/ REDAZIONE

Giovedì, 24 settembre 2020

x
STAMPA

Si terrà questo fine settimana ad Alghero, in Sardegna, il Congresso elettorale dell’ANC, che porterà alla nomina del nuovo Consiglio direttivo chiamato a guidare l’associazione per i prossimi quattro anni. L’appuntamento, che rappresenta anche il primo evento in presenza organizzato dal sindacato di categoria dopo il lockdown, si articolerà su tre giorni.
Uno sarà interamente dedicato alle elezioni che, con ogni probabilità, dovrebbero portare alla riconferma dell’attuale Presidente, Marco Cuchel, la cui lista risulta al momento l’unica ufficialmente candidata.

La mattina del 25 settembre, invece, è in programma, presso l’Hotel Carlos V, il convegno dal titolo “Il futuro delle professioni comincia oggi: Affrontare le criticità del presente per garantire il domani”. Ad aprire i lavori Miriam Dieghi, Consigliera nazionale dell’ANC. A seguire, due tavole rotonde, una dedicata a “Il futuro delle professioni tra vecchi problemi e nuove emergenze”, l’altra di carattere tecnico, incentrata sull’antiriciclaggio.
Tra i relatori, il Presidente del CNDCEC , Massimo Miani, il Presidente della Cassa Ragionieri, Luigi Pagliuca, i Senatori Andrea De Bertoldi ed Emiliano Fenu e la Deputata Chiara Gribaudo.

“Quest’anno – ha commentato Cuchel presentando l’evento – ricorre il 70° anniversario della nostra Associazione, fino a oggi però non è stato possibile celebrare come avremmo voluto un compleanno così importante. Per questo ad Alghero, che segna il ritorno agli eventi in presenza della nostra Associazione, ovviamente nel rispetto più rigoroso di tutte le norme previste, non mancherà l’occasione di festeggiare nel migliore dei modi questa ricorrenza insieme ai tanti colleghi che saranno presenti”.

TORNA SU