X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 6 marzo 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

L’Agenzia cambia rotta sulla cessione del terreno a valore inferiore a quello di perizia

L’interpretazione dell’Amministrazione finanziaria si conforma a quella data dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione

/ Salvatore SANNA

Sabato, 23 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 1/2021, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrare interviene in materia di rideterminazione del costo fiscale di partecipazioni non quotate e terreni da parte dei soggetti non imprenditori.

Si tratta di un’agevolazione che è stata appena prorogata a seguito dell’introduzione dell’art. 1 commi 1122-1123 della L. 178/2020 (legge di bilancio 2021). Pertanto, anche per i beni posseduti dal 1° gennaio 2021 è consentito a persone fisiche, società semplici, enti non commerciali e soggetti non residenti privi di stabile organizzazione in Italia di rivalutare il costo o valore di acquisto dei terreni e delle partecipazioni posseduti attraverso il versamento della sostitutiva dell’11%.

In primo luogo, la circolare conferma che costituisce elemento essenziale ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU