X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 26 settembre 2021 - Aggiornato alle 11.50

ECONOMIA & SOCIETÀ

Fondo patrimoniale opponibile per debiti tributari su redditi da partecipazione in srl

Tali debiti non sono contratti per i bisogni della famiglia se il contribuente trae sostentamento dal lavoro in una sas

/ Cecilia PASQUALE

Martedì, 8 giugno 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’ordinanza della Corte di Cassazione n. 15741, pubblicata ieri, torna sulla questione del significato da attribuire alla locuzione “bisogni della famiglia”, richiamata all’art. 170 c.c. in tema di fondo patrimoniale, e sulla possibilità di includere tra i debiti contratti per tali bisogni anche i debiti tributari derivanti dall’attività imprenditoriale di uno dei coniugi.

Nel caso oggetto di decisione, l’agente della riscossione iscriveva ipoteca esattoriale ex art. 77 del DPR 602/73 sui beni costituiti in fondo patrimoniale per i debiti tributari sui redditi da partecipazione in srl, a cui il contribuente partecipava quale socio di capitale. Lo stesso soggetto, peraltro, era anche socio di una sas, ove svolgeva la propria attività lavorativa. Secondo il

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU