X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Detrazione IVA possibile per gli intermediari di carburante

L’Agenzia delle Entrate ha esaminato lo schema del contratto di commissione alla vendita

/ Luca BILANCINI e Emanuele GRECO

Martedì, 13 luglio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta a interpello n. 473 di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha esaminato il trattamento ai fini IVA nonché le regole di fatturazione in presenza di un contratto di somministrazione di carburante.

La fattispecie esaminata concerne contratto di commissione alla vendita tra una società che intende esercitare l’attività di somministrazione di carburante (società commissionaria) e una società che possiede il carburante avvalendosi di una rete di stazioni di servizio (società committente).
Nella fattispecie, la società commissionaria somministra ai propri clienti il carburante in nome proprio e per conto della società committente (la quale resta proprietaria del bene che verrà ceduto).

Sotto il profilo civilistico, il contratto di commissione è una particolare figura di mandato ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU