ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Unità collabenti con diversità tra imposte indirette e detrazioni

/ Stefano SPINA

Mercoledì, 14 dicembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Le “unità collabenti” sono quei fabbricati che hanno perso del tutto la propria capacità reddituale per l’accentuato livello di degrado del bene e, pertanto, sono iscritti in catasto nella categoria F/2 senza attribuzione di rendita. La recente risposta n. 554/2022 dell’Agenzia delle Entrate offre lo spunto per approfondirne alcuni aspetti fiscali.

Le caratteristiche di tali unità sono individuate dal DM 2 gennaio 1998 n. 28 e dalla successiva nota n. 29439 del 30 luglio 2013 della Direzione centrale Catasto e Cartografia dell’Agenzia delle Entrate e possono essere riassunte nell’impossibilità di essere fruibili, e quindi produrre un reddito, attraverso interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. Esse, inoltre, non devono essere allacciate alle reti

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU