ACCEDI
Giovedì, 13 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Nel settore del trasporto aereo più flessibilità per le prestazioni integrative

Dall’INPS chiarimenti sulla gestione dei pagamenti di tali prestazioni della CIGS erogate dal Fondo di solidarietà

/ REDAZIONE

Mercoledì, 18 ottobre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 87 pubblicata ieri, l’INPS ha fornito chiarimenti circa l’operatività del nuovo processo di gestione dei pagamenti delle prestazioni integrative della CIGS a carico del Fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale.

Già con la circolare n. 132/2016 l’Istituto, recependo l’art. 5 comma 2 del DM 95269/2016 in materia di calcolo della prestazione integrativa, aveva precisato che, per il calcolo della retribuzione lorda di riferimento, tutti i periodi di mancata prestazione (ad esempio, malattia/maternità, allattamento, adozione/affidamento, permessi ex L. 104/92, congedo parentale, CIGS a zero ore), a eccezione delle mancate prestazioni riferibili a provvedimenti disciplinari, vanno sterilizzati, non rientrando nel

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU