ACCEDI
Sabato, 20 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

La violazione delle regole telematiche nel processo tributario non causa inammissibilità

Saranno istituiti modelli per la redazione dei ricorsi e degli altri atti

/ Alice BOANO

Venerdì, 17 novembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il DLgs. in materia di contenzioso tributario, approvato ieri dal Consiglio dei Ministri in esame preliminare, propone di implementare la digitalizzazione del processo modificando le regole sull’assistenza tecnica, il deposito degli atti telematici e le modalità di stesura degli atti, attuando quanto previsto all’art. 19 comma 1 della L. 111/2023.

La procura, la cui disciplina è contenuta all’art. 12 del DLgs. 546/92, verrebbe rilasciata obbligatoriamente per le cause di valore superiore ai 3.000 euro e, nella maggioranza delle ipotesi, sarebbe conferita in calce o a margine di un atto del processo.
La riforma modifica l’art. 12. Cambiando il settimo comma, verrebbe meno l’obbligo di autenticazione del difensore in caso di apposizione della firma digitale da parte ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU