ACCEDI
Lunedì, 4 marzo 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Prescrizione decennale per il canone RAI

Cassata la tesi della prescrizione quinquennale

/ Alfio CISSELLO

Giovedì, 30 novembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 33213 depositata ieri, ha stabilito che la riscossione del canone RAI si prescrive in dieci anni e non in cinque.
Visto il contenzioso sul tema, la pronuncia risulta essere della massima importanza, essendo, per quanto ci consta, una delle prime sul tema.

Per i giudici occorre, in assenza di una disciplina derogatoria, applicare il consueto termine decennale dell’art. 2946 del codice civile come detto varie volte per le imposte sui redditi e l’IVA. Nello specifico, “l’obbligazione tributaria, pur consistendo in una prestazione a cadenza annuale, ha carattere autonomo ed unitario ed il pagamento non è mai legato ai precedenti bensì risente di nuove ed autonome valutazioni in ordine alla sussistenza dei presupposti impositivi”.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU