ACCEDI
Martedì, 28 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Locazioni brevi e turistiche con obbligo di codice identificativo nazionale

Tutte le unità immobiliari destinate alle locazioni brevi dovranno essere dotate di CIN

/ Stefano SPINA

Lunedì, 11 dicembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

In sede di conversione del DL 18 dicembre 2023 n. 145, con l’inserimento dell’art. 13-ter, è stato introdotto l’obbligo per le unità immobiliari a uso abitativo destinate a contratti di locazione per finalità turistiche, per quelle destinate alle locazioni brevi ex art. 4 DL 24 aprile 2017 n. 50 nonché per le strutture turistico-ricettive alberghiere ed extralberghiere, come individuate dalle norme regionali sul turismo, di attribuzione di un codice identificativo nazionale (CIN).
Tale adempimento ha come finalità, oltre che la tutela della concorrenza e della trasparenza del mercato, il contrasto alle forme irregolari di ospitalità nonché, anche se tale indicazione non è espressamente evidenziata nella norma, il contrasto all’evasione fiscale.

Il CIN verrà assegnato ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU