X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 14 aprile 2021 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Sospensione delle perdite di capitale non ancora del tutto chiara

Anche il nuovo testo lascia dubbi sull’ambito applicativo della norma

/ Alessandro SAVORANA e Pierluigi SCALAMOGNA

Lunedì, 1 marzo 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 1 comma 266 della legge di bilancio 2021 (L. 178/2020) riscrive completamente l’art. 6 del DL 23/2020 convertito, riguardo alle “Disposizioni temporanee in materia di riduzione di capitale”. La norma ha una portata limitata, in quanto circoscritta alle perdite emerse nell’esercizio in corso al 31 dicembre 2020, per cui, trattandosi di disposizioni temporanee, siamo in presenza di una “deroga” alle norme ordinarie che perderà la sua efficacia al termine del periodo stabilito (cinque anni).

La riscrittura dell’art. 6 appare più puntuale rispetto alla versione originaria che aveva dato luogo a dubbi e diverse interpretazioni. Ora la norma fa riferimento alle perdite emerse nell’esercizio in corso alla data del 31 dicembre 2020, applicandosi,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU