X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 10 aprile 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Servizi tra branch italiana e casa madre spagnola parte del REGE «avanzato» con rilievo IVA

Riconosciuta l’equivalenza dell’istituto spagnolo con il Gruppo IVA unionale

/ Simonetta LA GRUTTA

Venerdì, 5 marzo 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta n. 143 del 3 marzo 2021, ha fornito chiarimenti circa la portata dell’istituto giuridico spagnolo del REGE “avanzato” in relazione alla disciplina dell’art. 11 della direttiva 2006/112/Ce in materia di Gruppo IVA, al fine di comprendere se le prestazioni di servizi rese dalla casa madre spagnola alla stabile organizzazione italiana assumano rilevanza ai fini IVA secondo il disposto dell’art. 70-quinquies, comma 4-quinquies del DPR 633/72.

La fattispecie sottoposta all’interpretazione dell’Amministrazione finanziaria è relativa a una stabile organizzazione italiana che, nello svolgimento della propria attività, riceve servizi di natura amministrativo-contabile dalla casa madre spagnola.
A fronte di tali servizi, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU