Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

FISCO

Carried interest al 26% anche senza che scatti l’apposita presunzione legale

Occorre effettuare un’analisi sulla qualificazione reddituale volta a verificare la natura del provento

/ Salvatore SANNA

Giovedì, 29 settembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

I c.d. “carried interest” (detti anche proventi da diritti patrimoniali rafforzati) sono una forma di remunerazione, generalmente erogata da fondi di investimento, spettante ai membri del personale a titolo di compenso per la gestione del fondo stesso, che si sostanzia in una quota degli utili del fondo eccedente l’utile derivante dall’investimento.

Nel settore del private equity, il carried interest è solitamente attribuito ai manager amministratori e/o dipendenti della SGR (e, talvolta, della società veicolo che effettua l’investimento), allo scopo di accomunare nella condivisione del rischio la loro posizione a quella degli altri soci.

Dal punto di vista fiscale, l’art. 60 del DL 50/2017 convertito prevede che, al verificarsi di determinate condizioni, i

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU