Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 5 dicembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Antonio NICOTRA

Avvocato

AMBITI DI RICERCA /
Procedure concorsuali

IMPRESA 3 gennaio 2020

Pronto il restyling per il Codice della crisi

L’art. 1 della L. 20/2019 ha delegato il Governo all’adozione delle disposizioni integrative e correttive al DLgs. 14/2019, recante il Codice della crisi e dell’insolvenza, entro il 14 agosto 2022 (cfr. la relazione illustrativa allo schema di DLgs...

FISCO 21 dicembre 2019

Rivalsa esclusa in caso di cancellazione dal Registro delle imprese

Con la risposta a interpello n. 531, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che, per effetto della cancellazione della cessionaria/committente dal Registro delle imprese, il cedente/prestatore perde il diritto di rivalersi per l’IVA ...

IMPRESA 20 dicembre 2019

Accordo di composizione della crisi anche senza il deposito del fondo spese

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 34105 depositata ieri, ha stabilito che, in tema di composizione della crisi da sovraindebitamento di cui alla L. 3/2012, il giudice, in assenza di una specifica norma che lo consenta, non può imporre al ...

IL PUNTO / PROCEDURE CONCORSUALI 19 dicembre 2019

Nel Codice della crisi concordato con prevalenza quantitativa attenuata

La predisposizione di concordati misti, nei quali il soddisfacimento dei creditori è garantito attraverso i ricavi derivanti dalla continuità (diretta o indiretta) e dalla liquidazione di determinati beni dell’impresa, solleva il problema dell’...

IMPRESA 16 dicembre 2019

Sostanziale la modifica al piano di concordato con elementi nuovi

Con ordinanza 25 novembre 2019 n. 30627, la Cassazione ha stabilito che, ai sensi dell’art. 161 comma 3 ultimo periodo del RD 267/42, la modifica alla proposta di concordato, che introduca elementi e dati “nuovi”, idonei a incidere sui contenuti ...

FISCO 7 dicembre 2019

Nell’accordo di ristrutturazione ante 2016 niente solidarietà del cessionario

Con la risposta alla consulenza giuridica n. 21, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate fornisce alcuni chiarimenti circa l’ambito temporale di applicazione dell’art. 14 comma 5-bis del DLgs. 472/97, che, a decorrere dal 1° gennaio 2016, ha escluso...

IL PUNTO / PROCEDURE CONCORSUALI 5 dicembre 2019

Legittimazione al fallimento senza la risoluzione dell’accordo

L’accordo di ristrutturazione dei debiti, ex art. 182-bis del RD 267/42, partecipa della natura di procedura “concorsuale” al pari del concordato preventivo, a esso affine, secondo l’approdo della giurisprudenza di legittimità (cfr. Cass. n. 12064/...

IMPRESA 30 novembre 2019

IVA falcidiabile nell’accordo di composizione della crisi

La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 245, depositata ieri, nel solco del dibattito sul tema della falcidia dell’IVA nell’accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale, per contrasto con...

IMPRESA 28 novembre 2019

Rimesse solutorie revocabili anche senza revoca del mandato

Con sentenza n. 31044, depositata ieri, la Cassazione stabilisce che, ai fini della revocatoria fallimentare di rimesse aventi funzione solutoria, è irrilevante la circostanza che il mandato irrevocabile all’incasso sia stato conferito alla banca all...

IL PUNTO / PROCEDURE CONCORSUALI 28 novembre 2019

Inidoneità a soddisfare le obbligazioni strutturale per il fallimento

La legittimazione dei creditori alla richiesta di fallimento (art. 6 del RD 267/42) non presuppone un accertamento definitivo, in sede giudiziale, dei crediti dagli stessi vantati, né l’esecutività del titolo, essendo sufficiente un accertamento ...

TORNA SU