X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 28 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Emanuele LO PRESTI VENTURA

IL PUNTO / TUTELA DEL PATRIMONIO 30 luglio 2021

Il valore delle partecipazioni ai fini dell’imposta sulle successioni va attualizzato

Ai sensi dell’art. 16 comma 1 lett. b) del DLgs. 346/90, le partecipazioni al capitale di società non quotate in borsa né negoziate al mercato ristretto assumono rilevanza ai fini dell’imposta sulle successioni in proporzione “al valore, alla data di...

FISCO 12 maggio 2021

Trasferimento all’estero tassato in misura piena per le holding

Con il principio di diritto n. 10/2021 è arrivata la temuta stretta dell’Agenzia delle Entrate sulla tassazione dei trasferimenti di residenza (dall’Italia all’estero) delle società holding. Richiamando l’orientamento della circolare n. 6/2006 (§ 5...

IL PUNTO / FISCALITÀ INTERNAZIONALE 17 marzo 2021

Imposte estere definitive in detrazione nella prima dichiarazione utile

La detrazione dall’IRPEF o dall’IRES delle imposte subite all’estero soggiace, tra le altre, ad una condizione temporale di natura “mista”: da un lato, infatti, lo scomputo deve essere richiesto nella dichiarazione relativa al periodo d’imposta in ...

IL PUNTO / TUTELA DEL PATRIMONIO 19 febbraio 2021

Scioglimento delle società semplici da decifrare ai fini delle imposte sui redditi*

La distribuzione ai soci di una società semplice del ricavato della vendita di tutti i relativi beni o l’assegnazione a essi di questi ultimi, con contestuale suo scioglimento, sono scenari dai risvolti reddituali il più delle volte incerti, così ...

FISCO 17 dicembre 2020

Criterio vigente ratione temporis per individuare i regimi fiscali privilegiati

Con la risposta a interpello 15 dicembre 2020 n. 587 pubblicata ieri l’Agenzia delle Entrate è intervenuta sul regime fiscale relativo alla percezione di utili da parte di una srl italiana provenienti da una società residente in Brasile e ivi ...

IL PUNTO / FISCALITÀ INTERNAZIONALE 16 dicembre 2020

Tassazione a forfait sui redditi esteri imputabili in via ordinaria

Approssimandosi l’inizio del 2021, torna di attualità il tema della valutazione dei requisiti di accesso al regime agevolativo per i nuovi residenti (art. 24-bis del TUIR) e dei profili di convenienza dello stesso rispetto al regime ordinario (o ad ...

IL PUNTO / TUTELA DEL PATRIMONIO 30 ottobre 2020

Scioglimento delle società semplici immobiliari redditualmente irrilevante

La distribuzione ai soci di una società semplice del ricavato della vendita di tutti i relativi beni, rappresentati da immobili diversi da un’area fabbricale e detenuti da oltre cinque anni, o l’assegnazione a loro favore di questi ultimi, con ...

IL CASO DEL GIORNO 21 luglio 2020

I voti delle controllate di diritto rilevano per il conferimento a realizzo controllato

L’art. 177 comma 2 del TUIR disciplina un regime di realizzo controllato applicabile ai conferimenti di partecipazioni, attuati da qualsivoglia soggetto conferente, idonei a consentire alla società avente causa di acquisire il controllo della società...

IL PUNTO / TUTELA DEL PATRIMONIO 10 luglio 2020

Successione e donazione d’azienda favorite anche in ambito di tassazione indiretta

Il trasferimento a titolo donativo o mortis causa di un’azienda individuale, qui assunta per ipotesi commerciale, è visto con particolare favore dal legislatore fiscale non solo sul fronte delle imposte sui redditi (si veda “Trasferimento gratuito d’...

IL PUNTO / FISCALITÀ INTERNAZIONALE 1 luglio 2020

Lo split year opera come ulteriore tie breaker rule

Lo split year di fonte convenzionale opera come tie breaker rule specifica e, quindi, solo ove presente, presupponendo, come tale, una residenza fiscale anche italiana della persona fisica, ai sensi, in particolare, dell’art. 2 comma 2 del TUIR: è ...

1 2 3 ... 9 >

TORNA SU