X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 25 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Giosafat RIGANÒ

Avvocato Socio Studio Legale Maresca Morrico Boccia & Associati

LAVORO & PREVIDENZA 2 agosto 2021

Temporanea inidoneità degli operatori sanitari se rifiutano il vaccino

L’art. 4 del DL 1° aprile 2021 n. 44, conv. L. 28 maggio 2021 n. 76, ha introdotto l’obbligo di vaccinazione gratuita anti COVID-19 per gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario che svolgono la loro attività nelle ...

LAVORO & PREVIDENZA 30 luglio 2021

Legittima la sospensione del lavoratore che rifiuta il vaccino

Con l’ordinanza del 28 luglio 2021, il Tribunale Sez. Lavoro di Roma ha dichiarato la legittimità della sospensione dal lavoro e dalla retribuzione disposta dal datore nei confronti di un dipendente che si era rifiutato di vaccinarsi. È da ...

LAVORO & PREVIDENZA 5 maggio 2021

Il datore di lavoro può scegliere il contratto collettivo da applicare

Con il decreto di rigetto del 19 aprile 2021, reso nell’ambito di un procedimento ex art. 28 della L. 300/1970, il Tribunale di Roma ha affrontato la questione relativa all’individuazione del contratto collettivo che il datore di lavoro è tenuto ad ...

LAVORO & PREVIDENZA 20 aprile 2021

Il datore non deve consegnare i documenti usati per contestare l’addebito

Con l’ordinanza resa in data 12 marzo 2021, il Tribunale di Avezzano ha confermato il principio di diritto secondo cui il datore di lavoro non è tenuto a consegnare al lavoratore la documentazione utilizzata per l’elevazione della contestazione ...

LAVORO & PREVIDENZA 30 marzo 2021

Liceità dell’appalto determinata dal rischio d’impresa

La sentenza n. 1754/2021, con cui la Cassazione ha recentemente ribadito che l’appalto è illecito se l’appaltatore si limita a mettere a disposizione del committente i lavoratori, avendo solo compiti di gestione amministrativa del rapporto di lavoro...

LAVORO & PREVIDENZA 10 febbraio 2021

Il motivo illecito è determinante solo se è la ragione del licenziamento

A seguito delle differenziazioni di tutela in materia di licenziamento si assiste, sempre più frequentemente, a impugnazioni giudiziali in cui il lavoratore deduce il carattere ritorsivo del recesso datoriale. Ciò in quanto, in caso di licenziamento ...

LAVORO & PREVIDENZA 2 gennaio 2021

Per il lavoratore che rifiuta il vaccino licenziamento come ultima ratio

Hanno suscitato interesse le dichiarazioni rilasciate recentemente ad alcuni organi di informazioni da due insigni giuristi (Guarinello e Ichino) in merito alla possibilità per il datore di lavoro di licenziare il lavoratore che dovesse rifiutare il ...

LAVORO & PREVIDENZA 3 dicembre 2020

Per la somministrazione di lavoro basta la prova delle ragioni giustificatrici

Non si può valutare la legittimità della somministrazione di lavoro, utilizzando le regole previste in materia di lavoro a termine. Quindi, l’enunciazione delle ragioni poste a fondamento della somministrazione di lavoro non deve rispondere a un ...

TORNA SU