Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 18 maggio 2022 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Giosafat RIGANÒ

Avvocato Socio Studio Legale Maresca Morrico Boccia & Associati

LAVORO & PREVIDENZA 6 aprile 2022

La normativa sul green pass non discrimina i non vaccinati

Con il decreto del 31 marzo 2022 il Tribunale di Firenze ha esaminato alcune questioni in materia di green pass per l’accesso sul luogo di lavoro, previsto dalla normativa in vigore dal 15 ottobre 2021 al 31 marzo 2022 (si ricorda che il DL 24/2022 ...

LAVORO & PREVIDENZA 2 marzo 2022

Il datore di lavoro non può imporre limiti al diritto di sciopero

Secondo la consolidata giurisprudenza, il diritto di sciopero può incontrare alcuni limiti, i quali possono essere “interni” o “esterni” in base alla fonte da cui sono fatti derivare. I limiti interni sono stati tratti dalla definizione stessa di...

LAVORO & PREVIDENZA 8 febbraio 2022

Contrasto sul regime sanzionatorio per il licenziamento tardivo

Con l’ordinanza del 12 gennaio 2022, il Tribunale di Ravenna ha annullato, per insussistenza del fatto contestato, il licenziamento (con reintegrazione nel posto di lavoro) intimato a un lavoratore a seguito di una contestazione disciplinare tardiva ...

LAVORO & PREVIDENZA 7 febbraio 2022

Non sindacabile dal datore di lavoro la richiesta di permesso sindacale

Con il decreto del 23 dicembre 2021, il Tribunale di Brescia ha dichiarato antisindacale la condotta del datore di lavoro consistita nella mancata concessione dei permessi sindacali per consentire a un sindacalista la partecipazione ad alcune ...

LAVORO & PREVIDENZA 27 gennaio 2022

Assenze per quarantena e isolamento fiduciario fuori dal comporto

Con l’ordinanza del 5 gennaio 2022 il giudice del lavoro di Asti ha esaminato il caso di un licenziamento per superamento del periodo di comporto intimato a una lavoratrice che era stata assente per malattia, nell’anno di riferimento, per 183 giorni...

LAVORO & PREVIDENZA 6 gennaio 2022

Obbligo vaccinale per gli operatori sanitari al vaglio della Corte di Giustizia

Con l’ordinanza 7 dicembre 2021, il giudice del lavoro di Padova ha rimesso alla Corte di Giustizia dell’Unione europea domanda di pronuncia pregiudiziale sull’obbligo vaccinale previsto dall’art. 4 del DL 44/2021, nella versione antecedente all’...

LAVORO & PREVIDENZA 30 dicembre 2021

Licenziamento nullo se l’appaltatore uscente non verifica il passaggio del lavoratore

Stante l’emergenza da COVID-19, dal 17 marzo 2020 (data di entrata in vigore del c.d. decreto “Cura Italia”, DL 18/2020), sono state introdotte norme per la salvaguardia dei posti di lavoro, consentendo la fruizione delle integrazioni salariali e ...

LAVORO & PREVIDENZA 22 dicembre 2021

Da indicare le giornate di assenza con recesso per superamento del comporto

Il datore di lavoro non può intimare il licenziamento prima del superamento del periodo di comporto. Il licenziamento non deve essere necessariamente immediato, ma può avvenire anche dopo la ripresa dell’attività lavorativa da parte del dipendente, ...

LAVORO & PREVIDENZA 9 dicembre 2021

Necessario il nulla osta del sindacato anche per la trasferta del sindacalista

In base all’art. 22 della L. 300/1970 il trasferimento del dirigente della rappresentanza sindacale aziendale è subordinato al nulla osta dell’organizzazione di appartenenza. La protezione dura sino al termine dell’anno successivo a quello in cui è ...

LAVORO & PREVIDENZA 26 novembre 2021

Proporzionalità del licenziamento disancorata dal contratto collettivo

Con la sentenza n. 34422/2021 la Corte di Cassazione ha ribadito un importante principio in materia di licenziamento disciplinare, ai fini della valutazione della proporzionalità: “Il giudice ... non può limitarsi a verificare se il fatto addebitato ...

1 2 >

TORNA SU